Cibo

Premio Biol XXI, la premiazione ufficiale

Il migliore extravergine bio festeggiato al ministero per le Politiche agricole.

Premio Biol XXI, la premiazione ufficiale

Il concorso internazionale dedicato all’olio extravergine di oliva coltivato seguendo l’agricoltura biologica e giunto quest’anno alla ventunesima edizione, ha premiato exequo il fiorentino “Guadagnolo” della Fattoria Ramerino e l’andaluso “Picual” dell’azienda Castillo de Canena, il primo olio biodinamico, certificato Demeter.

La giuria, composta da un panel di 25 esperti provenienti da 11 Paesi (Italia, Germania, Slovenia, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Spagna, Tunisia, Usa, Cile e Siria), già lo scorso marzo aveva assegnato i premi. Ora, tra le sale del ministero delle politiche agricole, il riconoscimento ufficiale del premio

organizzato dal Consorzio Italiano per il Biologico Cibi e promosso da Camera di Commercio di Bari e dall’ assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia. Alla cerimonia presente il vice ministro dell’Agricoltura, Andrea Olivero, l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia, il coordinatore del Premio Biol, Nino Paparella, ed il presidente nazionale dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, Carlo Triarico. Ai vincitori, un’opera dell’eco-designer barese, Semmy Marziliano (nella foto), che raffigura un blocco di un olivo di circa 250 anni, parte di una branca più grande che si è spezzata per cause naturali nell’area tra Gallipoli e Nardò, la cui lavorazione è stata avviata durante la manifestazione di marzo dall’artista al Museo Must. Pergamene per il pugliese “Eccelso” dell’azienda andriese Agrolio, giunto terzo, al vincitore del Premio BiolPack, lo spagnolo “Soleale” dalla caratteristica etichetta anche in braille e al vincitore del BiolKids, il greco “Olvia”. 

Nell’occasione è stata presentata in anteprima l’ultima edizione della Guida mondiale dei migliori extravergini bio con schede e profili sensoriali dei vincitori e degli oli che si sono aggiudicati le medaglie extragold.

13/07/2016

Cerca

invio

Seguici su