Carrefour, la tracciabilità corre con il blockchain

7 marzo 2018
|
MERCATO

Per il momento la linea di polli ruspanti Carrefour Quality Line Auvergne, previsti altri 8 prodotti anche vegetali.

Carrefour ha annunciato di essere la prima catena della gdo in Europa a implementare la tecnologia per garantire la tracciabilità della filiera dei prodotti. L’insegna ha scelto la linea di polli ruspanti Carrefour Quality Line Auvergne – ne vengono venduti oltre un milione all’anno- per poi estendere il sistema ad altre otto referenze (anche veg) come uova, formaggi, latte, arance, pomo-dori, salmone e carne di manzo.

Tra i vantaggi che Carrefour sottolinea, la possibilità per i consumatori di ricevere informazioni trasparenti e non falsificabili sul prodotto in vendita, mentre i produttori possono evidenziare la qualità dei prodotti e la propria esperienza. Carrefour condividerà un database sicuro, grazie alla tecnologia blockchain, con tutti i suoi partner potendo garantire così livelli di sicurezza più alti.

Ai clienti basterà inquadrare con lo smartphone il QR code sulle confezioni per ricevere le informazioni desiderate: nel caso dei polli, dove e come sono stati allevati, il nome dell’allevatore, il cibo con cui sono stati alimentati, se son stati trattati con farmaci, eventuali marchi di qualità e infine dove sono stati macellati.

da Brand news

Tags: , , , ,

img advertisement
Credits: Agostini Lab Srl